Rapporto settimanale sul mercato: da lunedì 8 gennaio 2023 a venerdì 12 gennaio 2023.

Buona giornata, commercianti!

Benvenuti nell'edizione di questa settimana della nostra analisi settimanale del mercato, in cui condividiamo con voi alcuni dati importanti ed evidenziamo i principali eventi di mercato verificatisi durante la settimana di negoziazione in relazione a DXY, Dow Jones (US30) e Nasdaq (NAS100).

DXY

  • Guadagno percentuale complessivo della settimana: +0,00%
  • Pip totali guadagnati durante la settimana: nel complesso, questa settimana sono stati guadagnati solo 4 pip.
  • Fluttuazioni del prezzo durante la settimana: la fascia di prezzo per questa settimana su DXY è stata compresa tra il massimo di 102.764 e il minimo di 102.075.

Questa settimana ha segnato la prima settimana di trading attivo dell'intera settimana poiché non ci sono state festività durante la settimana.

Sebbene la settimana sia stata ricca di comunicati stampa di grande impatto che hanno influenzato il DXY questa settimana, il prezzo ha oscillato solo di circa 68 pip. I comunicati stampa di grande impatto di questa settimana sono stati quelli del governatore della Banca d'Europa (BOE), Bailey, le richieste di disoccupazione e l'indice dei prezzi al consumo.

Il movimento dei prezzi questa settimana è stato più simile a un range poiché il DXY chiude con una candela indecisa, come si vede dai pip guadagnati durante la settimana.

Dow Jones (US 30)

  • Guadagno percentuale complessivo della settimana: +0,20%
  • Punti totali guadagnati questa settimana: questa settimana sono stati guadagnati solo circa 75,80 punti.
  • Fluttuazioni del prezzo durante la settimana: con un prezzo di apertura della settimana lunedì pari a 37467,57, il DOW ha iniziato lunedì con un movimento rialzista impulsivo. Tuttavia, questo movimento rialzista non è stato sostenuto per tutta la settimana poiché i giorni rimanenti hanno visto un ritracciamento e un successivo consolidamento tra il minimo di 37248,99 e il massimo di 37826,13.

L'azione dei prezzi del DOW questa settimana è stata più simile a un consolidamento, anche se il prezzo ha chiuso in rialzo.

I primi tre vincitori di questa settimana: International Business Machines Corp (+2.245%), Verizon Communications Inc (+1.741%) e Chevron Corp (+1.37%).

Le tre perdite più grandi di questa settimana: UnitedHealth Group Inc (-3.367%), Walgreens Boots Alliance Inc (-3.163%) e Boeing Co (-2.228%).

Nasdaq (NAS100)

  • Guadagno percentuale complessivo della settimana: +3.08%
  • Punti totali guadagnati questa settimana: questa settimana sono stati guadagnati ben 502,12 punti in totale.
  • Oscillazioni dei prezzi durante la settimana: Con il prezzo di apertura di lunedì a 16311,58, anche il Nasdaq ha iniziato questa settimana con un movimento rialzista impulsivo. Tuttavia, questo movimento rialzista è stato sostenuto fino alla fine della settimana di venerdì, dove il prezzo ha chiuso a 16813,70. La fascia di prezzo di questa settimana è stata compresa tra il minimo di 16220,70 e il massimo di 16909,45.

Questa settimana ha mostrato un movimento rialzista impulsivo in diretto contrasto con il movimento ribassista della scorsa settimana.

I primi tre Gainer di questa settimana: MercadoLibre Inc (+4.203%), Cognizant Technology Solutions Corp (+4.127%) e Coca-Cola Europacific Partners PLC (+2.563%).

Le tre perdite più grandi della settimana: IDEXX Laboratories Inc (-4.192%), Tesla Inc (-3.666%) e Walgreens Boots Alliance Inc (-3.163%).

Per riassumere il movimento del mercato di questa settimana, il DXY ha mantenuto un atteggiamento cauto, con guadagni minimi e un range di negoziazione ristretto influenzato da comunicati stampa di grande impatto. Il Dow Jones ha evidenziato una performance modesta ma positiva, caratterizzata da uno slancio rialzista iniziale mitigato dal successivo consolidamento. Nel frattempo, il Nasdaq ha rubato i riflettori tra questi tre, con un robusto trend rialzista, mostrando guadagni significativi e mettendo in evidenza gli elementi di spicco.