Rapporto settimanale sul mercato: da lunedì 3 giugno 2024 a venerdì 7 giugno 2024.

Buona giornata, commercianti!

Benvenuti nel rapporto di mercato di questa settimana in cui condividiamo con voi alcuni dati importanti ed evidenziamo i principali eventi di mercato che si sono verificati durante la settimana di negoziazione in relazione all'indice del dollaro statunitense (DXY), al Dow Jones (US30) e al Nasdaq (NAS100).

DXY

  • Guadagno percentuale complessivo della settimana: +0,30%
  • Guadagno totale in pip della settimana: questa settimana sono stati guadagnati solo 30 pip.
  • Fluttuazioni del prezzo durante la settimana: la fascia di prezzo per questa settimana su DXY è stata compresa tra il minimo di 103.993 e il massimo di 104.946.

Questa settimana è stata la prima settimana di negoziazione del mese di giugno, il che significa che è stata la settimana del cambiamento dell'occupazione non agricola NFP.

All'inizio della settimana, il DXY ha registrato un completo ribasso nel movimento dei prezzi a causa dei comunicati stampa Flash Manufacturing PMI e ISM Manufacturing PMI, dopo di che i comunicati stampa della cartella rossa dal martedì al giovedì non hanno avuto un impatto significativo sul movimento DXY. poiché il prezzo DXY era compreso in un intervallo durante questo periodo. Tuttavia, dopo il rilascio delle notizie sulla cartella Rossa di venerdì, il DXY ha registrato un aumento significativo di +0,81% nel prezzo di questa settimana. Tra gli eventi di notizie che hanno influenzato il movimento DXY questa settimana figurano, tra gli altri, il Flash Manufacturing PMI, l’ISM Manufacturing PMI, le richieste di disoccupazione, il tasso di disoccupazione e la variazione dell’occupazione non agricola.

Il movimento dei prezzi questa settimana è stato un movimento bidirezionale. Il DXY ha iniziato un trend al ribasso dal prezzo di apertura a 104,625 e ha raggiunto il minimo della settimana martedì a 103,993. Venerdì ha registrato il massimo della settimana a 104.946 per poi chiudere a 104.934.

Nel complesso, anche questa settimana ha mostrato un movimento rialzista in contrasto con il movimento ribassista della settimana precedente.

Dow Jones (US 30)

  • Guadagno percentuale complessivo della settimana: +0,07%
  • Punti totali guadagnati questa settimana: sono stati guadagnati solo circa 26 punti
  • Fluttuazioni del prezzo durante la settimana: Con un prezzo di apertura della settimana lunedì a 38750,22, il DOW ha iniziato un significativo movimento ribassista che si è invertito martedì formando il minimo della settimana lunedì a 38237,04. Il DOW ha quindi iniziato il suo corso rialzista da martedì a giovedì. Tuttavia, venerdì si è vista una significativa chiusura ribassista sul DOW, raggiungendo il massimo settimanale a 39098,66 e chiudendo poi a 38776,56.

L'azione dei prezzi del DOW questa settimana è stata bidirezionale in quanto ha mostrato un movimento sia rialzista che ribassista questa settimana.

I primi tre vincitori di questa settimana: 3M Co (+2.688%), Travellers Companies Inc (+1.545%) e JPMorgan Chase & Co (+1.544%).

Le tre perdite più grandi di questa settimana: Unitedhealth Group Inc (-2.237%), Walmart Inc (-1.891%) e McDonald's Corp (-1.73%).

Nasdaq (NAS100)

  • Guadagno percentuale complessivo della settimana: +2.38%
  • Punti totali guadagnati questa settimana: questa settimana sono stati guadagnati ben 441 punti in totale.
  • Fluttuazioni del prezzo durante la settimana: lunedì con un prezzo di apertura a 18554,26, il Nasdaq ha iniziato con un movimento rialzista considerevolmente impulsivo che è continuato fino a mercoledì, dove il prezzo ha raggiunto il massimo della settimana a 19121,33. Tuttavia, giovedì e venerdì hanno visto chiusure ribassiste consecutive e la settimana ha chiuso venerdì a 18996,03.

Il NASDAQ ha anche raggiunto un altro massimo storico a 19.121,33. Nel complesso, questa settimana il NASDAQ ha sperimentato un movimento rialzista unidirezionale.

I primi tre Gainer di questa settimana: CrowdStrike Holdings Inc (+2.535%), Palo Alto Networks Inc (+2.017%) e Automatic Data Processing Inc (+1.754%).

Le tre perdite più grandi della settimana: Trade Desk Inc (-3.107%), Biogen Inc (-2.828%) e GlobalFoundries Inc (-2.383%).

In conclusione, il DXY ha dimostrato resilienza, registrando un modesto guadagno di 0,30%, guidato da importanti comunicati economici, inclusi i dati NFP e PMI. 

Il Dow Jones ha registrato guadagni minimi, riflettendo un movimento bidirezionale con inversioni significative a metà settimana. 

Nonostante le fluttuazioni, il Nasdaq è emerso come il protagonista migliore, ottenendo un notevole aumento di 2.38% e raggiungendo un nuovo massimo storico. 

I trader di Goatfunded sono invitati a tenere d'occhio le notizie poiché hanno un impatto significativo sul movimento dei prezzi.

15% SPENTO

GFTGIUGNO15

10% SPENTO

+85% PROFIT Divisione
GFTGIUGNO10
SOLO CLASSICA, SENZA LIMITE DI TEMPO 
e le SFIDE ad un passo
FINO AL 30 GIUGNO