Rapporto settimanale sul mercato: da lunedì 27 novembre 2023 a venerdì 1 dicembre 2023.

Buona giornata, commercianti!

Benvenuti nell'edizione di questa settimana della nostra revisione settimanale del mercato in cui condividiamo con voi alcuni dati importanti ed evidenziamo i principali eventi di mercato che si sono verificati durante la settimana di negoziazione in relazione a DXY, Dow Jones (US30) e Nasdaq (NAS100).

DXY

  • Perdita percentuale complessiva della settimana: -0,21%
  • Perdita totale di pip della settimana: questa settimana sono stati persi circa 22,2 pip.
  • Fluttuazioni del prezzo durante la settimana - La fascia di prezzo per questa settimana su DXY è stata compresa tra il minimo di 102.467 e il massimo di 106.722.
  • È stata una settimana sulle montagne russe per il DXY, che ha iniziato la settimana a 103,415 con un calo di 96,5 pip, toccando il minimo più basso della settimana a 102,467 mercoledì, per poi iniziare il suo recupero con 125,2 pip, dove ha raggiunto il picco più alto. per la settimana a 106.722 venerdì e infine chiuso a 103.193.
  • La fluttuazione del prezzo è vista come il risultato di notizie di grande impatto, tra cui l'IPC australiano, i comunicati stampa della Nuova Zelanda, le richieste di disoccupazione negli Stati Uniti e il presidente della Fed Powel.
  • L'ulteriore calo di questa settimana continua con la tendenza al ribasso dell'azione dei prezzi della scorsa settimana (-0,39%).

Dow Jones (US 30)

  • Guadagno percentuale complessivo della settimana: +2.43%
  • Punti totali guadagnati questa settimana: circa 858 punti guadagnati
  • Fluttuazioni del prezzo durante la settimana: con il prezzo di apertura di lunedì a 35382,53, il Dow ha toccato il minimo più basso a 35279,37 lunedì 27 novembre 2023 per poi raggiungere il massimo della settimana a 36255,87 venerdì 1 dicembre 2023. prezzo scambiato all'interno di questo intervallo e poi chiuso a 36240,71.
  • Questa settimana si è trattato di un movimento rialzista unilaterale da parte del DOW.
  • Il guadagno di questa settimana alimentato dalle notizie continua le sue mosse rialziste delle settimane precedenti.
  • I primi tre vincitori di questa settimana: Walgreens Boots Alliance (+4.26%), Nike Inc (+3.56%) e Sales Force Inc (+3.22%)
  • Maggiori perdite questa settimana: Intel (-2.15%) Microsoft (-1.61%) Walmart (-0.87%)

Nasdaq (NAS100)

  • Guadagno percentuale complessivo della settimana: +0,29%
  • Punti totali guadagnati questa settimana: circa 45,88 punti guadagnati questa settimana in totale.
  • Fluttuazioni del prezzo durante la settimana: aprendo a 15953,7, il Nasdaq ha iniziato questa settimana con un movimento rialzista fino a raggiungere il suo massimo più alto mercoledì a 16166,32 e poi ha iniziato un forte calo da lì fino a raggiungere il suo minimo più basso a 15823,34 giovedì. Questo forte calo è stato il risultato del comunicato stampa sulle richieste di disoccupazione.
  • I primi tre vincitori di questa settimana: Warner Bros Discovery (+8.42%), Illumina Inc (+7.69%) e Airbnb Inc (+6.87%).
  • Tre perdite maggiori della settimana: Marvell Technology Inc (-5.26%), Intel Corp (-2.15%) e Netflix (-Inc 1.74%).

In conclusione, le dinamiche di mercato di questa settimana hanno mostrato movimenti degni di nota. DXY ha vissuto un viaggio sulle montagne russe influenzato da eventi di grande impatto come l'IPC australiano, i comunicati neozelandesi, le richieste di disoccupazione negli Stati Uniti e le osservazioni del presidente della Fed Powell. Il Dow Jones ha continuato con un forte trend rialzista, accumulando un guadagno di 2.43%, con le migliori performance tra cui Walgreens Boots Alliance e Nike Inc. Nel frattempo, il Nasdaq ha affrontato le fluttuazioni innescate dal comunicato stampa sulle richieste di disoccupazione, ma è riuscito a chiudere la settimana con un modesto trend rialzista. guadagno di 0,29%.